TimeEvent

TimeEvent class

L’interfaccia TimeEvent fornisce informazioni contestuali specifiche associate agli eventi Time. I diversi tipi di eventi che possono verificarsi sono: beginEvent, endEvent e repeatEvent.

public class TimeEvent : Event

Proprietà

Nome Descrizione
Bubbles { get; } Utilizzato per indicare se un evento è o meno un evento bubbling. Se l’evento può presentare bolle, il valore è true, altrimenti il valore è false.
Cancelable { get; } Utilizzato per indicare se a un evento può essere impedita o meno l’azione predefinita. Se è possibile impedire l’azione predefinita, il valore è true, altrimenti il valore è false.
CurrentTarget { get; } Usato per indicare ilIEventTarget il cui, di chiIEventListener I messaggi di posta elettronica sono attualmente in fase di elaborazione. Ciò è particolarmente utile durante l’acquisizione e la formazione di bolle.
DefaultPrevented { get; } Restituisce vero se è stato invocato preventDefault() mentre il valore dell’attributo cancellabile è vero e falso in caso contrario.
Detail { get; } Specifica alcune informazioni dettagliate sull’evento, a seconda del tipo di evento. Per questo tipo di evento, indica il numero di ripetizione per l’animazione.
EventPhase { get; } Utilizzato per indicare quale fase del flusso di eventi è attualmente in fase di valutazione.
IsTrusted { get; } L’attributo isTrusted deve restituire il valore su cui è stato inizializzato. Quando viene creato un evento, l’attributo deve essere inizializzato su false.
Target { get; } Usato per indicare ilIEventTarget a cui l’evento è stato originariamente inviato.
TimeStamp { get; } Utilizzato per specificare l’ora (in millisecondi rispetto all’epoca) in cui è stato creato l’evento. A causa del fatto che alcuni sistemi potrebbero non fornire queste informazioni, il valore di timeStamp potrebbe non essere disponibile per tutti gli eventi. Quando non disponibile , verrà restituito un valore di 0. Esempi di epoch time sono l’ora di inizio del sistema o 0:0:0 UTC 1 gennaio 1970.
Type { get; } Il nome dell’evento (senza distinzione tra maiuscole e minuscole). Il nome deve essere un nome XML.
View { get; } L’attributo view identifica la AbstractView [DOM2VIEWS] da cui è stato generato l’evento.

Metodi

Nome Descrizione
virtual GetPlatformType() Questo metodo viene utilizzato per recuperare l’oggetto ECMAScriptType .
InitEvent(string, bool, bool) IlInitEvent viene utilizzato per inizializzare il valore di anEvent creato tramite il IDocumentEvent interfaccia.
InitTimeEvent(string, IAbstractView, long) Il metodo initTimeEvent viene utilizzato per inizializzare il valore di un TimeEvent creato tramite l’interfaccia DocumentEvent. Questo metodo può essere chiamato solo prima che TimeEvent sia stato inviato tramite il metodo dispatchEvent, sebbene possa essere chiamato più volte durante quella fase, se necessario. Se chiamato più volte, l’invocazione finale ha la precedenza.
PreventDefault() Se un evento è annullabile, ilPreventDefault viene utilizzato per indicare che l’evento deve essere annullato, significa che qualsiasi azione predefinita normalmente intrapresa dall’implementazione a seguito dell’evento non si verificherà.
StopImmediatePropagation() Invocare questo metodo impedisce all’evento di raggiungere qualsiasi listener di eventi registrato dopo quello corrente e quando inviato in un albero impedisce anche all’evento di raggiungere qualsiasi altro oggetto.
StopPropagation() IlStopPropagation viene utilizzato per impedire l’ulteriore propagazione di un evento durante il flusso di eventi.

Guarda anche